mercoledì 30 novembre 2011

Leggi strane, 3 di 3

Ovvero, strane leggi americane. Come l'altra volta. La ricerca mi ha preso un po' la mano ed è diventata talmente lunga da richiedere tre post distinti. Molte le ho lasciate fuori, specialmente quelle troppo ripetitive (come infilarsi i coni gelato in tasca, che è vietato quasi dappertutto). Le ho ordinate per stati, i quali a loro volta sono elencati in ordine alfabetico. PICCOLA NOTA: la maggior parte di queste leggi, soprattutto le più assurde, maschiliste e “bacchettone” sono semplicemente molto antiche e, a detta degli stessi avvocati che hanno compilato l'elenco, è assai improbabile che oggi vengano davvero applicate. Però ci sono...


Ohio
1)    Le donne non possono indossare scarpe di vernice in pubblico.
2)    È vietato far ubriacare i pesci.
3)    Fino al 2005 era vietato l'allattamento al seno in pubblico.
4)    Nessuno può essere arrestato la domenica o il quattro di luglio.
5)    Ad Akron è illegale richiedere prestazioni sessuali a qualcuno del nostro stesso genere, ma solo se quella persona si offende.
6)    A Canton chi smarrisce la propria tigre domestica (???) deve avvertire le autorità entro un'ora.

Oklahoma
1)    I proprietari dei bar devono impedire a tutti i costi che uno qualunque dei loro avventori faccia sesso con un bisonte (ma che beve 'sta gente?).
2)    Le donne non possono acconciarsi i capelli da sole senza un'apposita licenza.
3)    Se i cani vogliono radunarsi in tre o in più, su proprietà private, hanno bisogno dell'autorizzazione del sindaco.
4)    Lo stato dell'Oklahoma non tollera che qualcuno morda l'hamburger di qualcun altro!
5)    È assolutamente proibito leggere fumetti mentre si guida un mezzo motorizzato.
6)    Chi fa le smorfie ai cani è passibile di multe o addirittura della carcerazione.
7)    Il sesso orale è un'infrazione e può costare fino a un anno di galera e una multa di 2500 dollari.
8)    Il sesso prematrimoniale è illegale (e poi dicono che la gente cerca bisonti, pecore e porcospini...).
9)    Sui mezzi pubblici è vietato portare pesci in una boccia.
10)    Fino al 2006 i tatuaggi erano proibiti.

Oregon
1)    Gli automobilisti devono dare la precedenza ai pedoni che aspettano sul marciapiede (strano che questo sia considerato strano).
2)    È vietato tenere aperta la portiera di un'automobile per più tempo del necessario.
3)    Un adulto non può mostrare a un minore opere d'arte classica che alludano all'eccitazione sessuale.
4)    Quando due innamorati fanno sesso, non possono assolutamente sussurrarsi parole “sconce”.
5)    È vietato mangiare gelati la domenica.
6)    È vietato usare mais in scatola come esca per pescare.
7)    A Beaverton è vietato installare antifurto senza permesso.
8)    A Klamath River è assolutamente proibito scendere dal marciapiede per decapitare serpenti con un bastone da passeggio.

Pennsylvania
1)    È vietatissimo sparare con pistole, cannoni, revolver e altre armi da fuoco durante i matrimoni.
2)    Se più di sedici donne vivono nella stessa casa, questa sarà considerata un bordello.
3)    È vietato dormire sopra i refrigeratori esterni.
4)    Un'ordinanza speciale vieta alle casalinghe di nascondere polvere e spazzatura sotto i tappeti.
5)    È vietato cantare in vasca da bagno (e sotto la doccia?).
6)    I venditori di fuochi d'artificio non possono vendere fuochi d'artificio ai cittadini residenti in Pennsylvania.
7)    Se un automobilista vede un branco di cavalli in avvicinamento deve uscire di strada, coprire il veicolo con un telo che si mimetizzi col panorama e lasciar passare i cavalli.
8)    I sacerdoti devono rifiutarsi di celebrare un matrimonio se uno dei due sposi è ubriaco.
9)    È vietato acchiappare pesci con le mani, o con qualunque altra parte del corpo che non sia la bocca.

Rhode Island

1)    Le pistole giocattolo sono proibite.
2)    È vietato tendere funi in autostrada.
3)    È vietato mordere le gambe altrui.
4)    A Newport è illegale fumare la pipa dopo il tramonto.
5)    A Providence di domenica è vietato vendere spazzolino e dentifricio alla stessa persona.

South Carolina
1)    È vietato esporre bandiere sudiste nei tribunali.
2)    Per legge, se un uomo promette a una donna di sposarla, quel matrimonio dovrà esserci. Per forza.
3)    Le compagnie ferroviarie possono essere accusate di spaventare i cavalli.
4)    Le sale da ballo non possono aprire di domenica.
5)    Fare una svolta a U a meno di mille piedi di distanza da un incrocio è illegale.
6)    È proibito mettere i cavalli nelle vasche da bagno.
7)    Il sesso orale... come negli altri stati: vietato sia praticarlo che riceverlo.
8)    È assolutamente proibito uccidere accidentalmente qualcun altro mentre si tenta il suicidio.
9)    È legalissimo invece picchiare la propria moglie all'ingresso dei tribunali la domenica.

South Dakota
1)    È vietato immergere i cavalli nelle fontane, a meno che i cavalli non portino i pantaloni.
2)    È vietato addormentarsi nei caseifici.
3)    Sono considerati illegali quei film in cui i poliziotti vengono picchiati, feriti o uccisi.
4)    Se cinque o più pellirossa si trovano sulla tua proprietà, puoi legalmente sparargli.
5)    Se sei a Spearfish, poi, basta che gli indiani siano in tre (anche su suolo pubblico) per essere considerati una tribù sul piede di guerra.

Tennessee
1)    È illegale mettere online immagini che possano causare “sofferenza emotiva” senza un “motivo valido”.
2)    È vietato pescare col lazo.
3)    Non è consentito vendere ciocchi cavi.
4)    S.O.? Illegale anche qui.
5)    Il furto di cavalli può essere punito con l'impiccagione.
6)    I cristiani non possono chiedere ai figli di portar fuori la spazzatura a Pasqua.
7)    A Bell Buckle è vietato scagliare bottiglie contro gli alberi.

Texas
1)    È obbligatorio ammettere l'esistenza di un ente supremo prima di poter occupare una carica pubblica.
2)    È vietato vendere i propri occhi.
3)    È illegale prendere più di tre sorsi di birra per volta.
4)    È un grave reato possedere più di sei vibratori.
5)    È vietato sparare ai bisonti dalla finestra del secondo piano di un hotel.
6)    È illegale mungere le vacche altrui.
7)    Secondo una legge recente, i criminali devono TASSATIVAMENTE dare alle proprie vittime almeno 24 ore di preavviso, in forma orale o scritta, spiegando la natura del crimine che verrà commesso. Beata ingenuità!
8)    L'Enciclopedia Britannica è stata messa al bando (interamente) perché spiega come farsi la birra in casa.
9)    A Clarendon è illegale togliere la polvere negli edifici pubblici con spolverini di piume.
10)    A Dallas è vietato possedere vibratori di forma realistica (e come faceva Sue Ellen?).

Utah
1)    È illegale NON bere latte (e se uno è allergico?).
2)    È illegale far detonare armi nucleari.
3)    Un marito è responsabile per ogni azione criminosa che la moglie possa commettere in sua presenza.
4)    Gli uccelli hanno il diritto di sorvolare le autostrade (e meno male!).
5)    I ristoratori possono servire vino per accompagnare le pietanze, ma soltanto se l'avventore richiede la lista dei vini.
6)    È illegale fare sesso sul retro di un'ambulanza se questa è impegnata in un'operazione di soccorso.
7)    È vietato provocare catastrofi.
8)    A Logan (Brook? No, vero?) le donne non possono imprecare. Porca miseria!
9)    A Provo (lone?) è vietato fare a palle di neve.

Vermont
1)    Se una donna vuole portare la dentiera ha bisogno di un permesso scritto del marito. E se non è sposata? Va di gengive?
2)    Un tempo era illegale legare le giraffe ai pali del telefono. Immagino che adesso si possa fare...
3)    È proibito negare l'esistenza di Dio.
4)    Gli abitanti di Barre devono fare il bagno tutti i sabati sera.

Virginia
1)    Qui non solo è illegale fare sesso in posizioni diverse da quella del missionario, ma è pure vietato farlo con le luci accese. Non è proprio il mio stato ideale...
2)    S.O.: illegale. Ma è proibito anche quello anale e quello extraconiugale.
3)    La Virginia dev'essere uno stato poco permissivo: qui neppure i bambini possono divertirsi. Infatti a loro è vietato giocare a “dolcetto o scherzetto” ad Halloween.
4)    È illegale pure fare il solletico alle donne. Ridere si potrà?
5)    È vietato cacciare qualunque animale la domenica. A meno che non si tratti di procioni: quelli è possibile cacciarli fino alle 2 di notte.
6)    A Norfolk non è tollerato sputare ai gabbiani. Qui un uomo rischia la galera fino a 60 giorni se tocca il fondoschiena di una donna. E dopo il tramonto le donne devono portare il corsetto e possono uscire solo se accompagnate da un uomo.
7)    Nella contea di Prince William è vietato parcheggiare l'auto sui binari del treno. Credo sia vietato anche a Milan, Italy...

Washington
1)    È vietato andarsene in giro quando si è raffreddati. Eeetciù!!!
2)    È illegale usare i raggi-X per infilarsi le scarpe (ma chi le pensa queste cose???).
3)    I lecca-lecca sono tutti proibiti! Vai a capire perché...
4)    Se un automobilista entra in città con intenti criminali deve OBBLIGATORIAMENTE telefonare alla polizia locale e avvertirla del suo arrivo. Beata ingenuità 2.
5)    È illegale dipingere pois sulla bandiera nazionale.
6)    È illegale fingere di avere genitori ricchi.
7)    Fino al 2001 era vietato l'allattamento al seno in pubblico.
8)    È vietato sputare sui mezzi pubblici.
9)    A Everett è vietato esporre gente ipnotizzata (o che si suppone tale) nelle vetrine dei negozi.

West Virginia
1)    Le coppie non sposate conviventi in cui i partner si “congiungevano lascivamente” tra loro rischiavano fino a un anno di carcere. La legge è stata abrogata solo nel 2010!
2)    Nello stesso anno è stata abrogata la legge che assegnava multe da un minimo di venti dollari per chi commetteva adulterio.
3)    Un uomo può fare sesso con qualunque animale a patto che quello non superi le 40 libbre di peso (è implicito che quell'animale non possa essere umano).
4)    È illegale sternutire sui treni.
5)    Fino al 2010 era illegale indossare il cappello in teatro, o al cinema... in sostanza era vietato portare in testa qualcosa che ostacolasse la visuale agli spettatori seduti dietro.
6)    È proibito fischiettare sott'acqua.
7)    Ad Alderson è vietato portare a spasso leoni, tigri o leopardi. Anche se sono al guinzaglio.
8)    A Huntington i vigili del fuoco non possono flirtare né fischiare alle donne accanto alla caserma.
9)    A Nicholas i membri del clero non possono raccontare barzellette dal pulpito durante le funzioni sacre.

Wisconsin
1)    I profilattici erano considerati osceni e andavano nascosti dietro il bancone del farmacista.
2)    Anticamente la margarina era illegale.
3)    Nei ristoranti è illegale servire torte di mele senza formaggio.
4)    Le leggi di stato consideravano stupro qualunque rapporto sessuale un uomo avesse con una donna che non fosse sua moglie.
5)    È illegale baciarsi in treno.
6)    Il governo non è riuscito a mettere al bando gli orinatoi con lo sciacquone manuale. Ma deve averci provato...
7)    Sulle strade pubbliche le mandrie hanno il diritto di precedenza.
8)    È vietato prestare il proprio apparecchio per fare scherzi telefonici.

Wyoming
1)    È vietato ubriacarsi in miniera.
2)    È vietato andare a pesca con armi da fuoco.
3)    Da gennaio ad aprile è vietato fotografare i conigli, a meno di non avere un permesso speciale.
4)    È illegale sciare quando si è sotto l'effetto dell'alcol. E mi pare ragionevole.

Leggi strane, 2 di 3

Ovvero, strane leggi americane. Come l'altra volta. La ricerca mi ha preso un po' la mano ed è diventata talmente lunga da richiedere tre post distinti. Molte le ho lasciate fuori, specialmente quelle troppo ripetitive (come infilarsi i coni gelato in tasca, che è vietato quasi dappertutto). Le ho ordinate per stati, i quali a loro volta sono elencati in ordine alfabetico. PICCOLA NOTA: la maggior parte di queste leggi, soprattutto le più assurde, maschiliste e “bacchettone” sono semplicemente molto antiche e, a detta degli stessi avvocati che hanno compilato l'elenco, è assai improbabile che oggi vengano davvero applicate. Però ci sono...

Louisiana
1)    Gli spettatori agli incontri di boxe non possono sbeffeggiare i pugili... io non lo farei neppure se fosse legale...
2)    Rubare un alligatore può comportare la reclusione fino a dieci anni.
3)    Vuoi chiedere al ragazzo che porta le pizza di consegnarne una a un tuo amico senza che quest'ultimo lo sappia? Rischi una multa fino a 500 dollari!
4)    È illegale fare i gargarismi in pubblico.
5)    Se si fanno false promesse si rischia fino a un anno di carcere.

Maine
1)    In chiesa è obbligatorio portare armi da fuoco, in caso ci sia un assalto da parte degli indiani.
2)    È vietato uscire dagli aerei in volo (e i paracadutisti come fanno?).
3)    Le decorazioni natalizie vanno smontate entro e non oltre il 14 gennaio. I trasgressori rischiano una multa. Io sarei rovinata...
4)    Ad Augusta è vietato passeggiare per strada suonando il violino.
5)    A Freeport è illegale vendere mercurio per termometri.
6)    A Wells è vietato esporre cartelloni pubblicitari nei cimiteri.

Maryland
1)    Il sesso orale è proibito. Ma è una fissazione?
2)    È vietato coltivare cardi su suolo privato.
3)    A Baltimora è illegale indossare magliette senza maniche nei parchi pubblici. È vietato anche sputare sui marciapiedi. In strada invece si può.
4)    Ancora a Baltimora, è vietato gettare balle di paglia dalle finestre del secondo piano.

Massachusetts
1)    È illegale offrire birra ai pazienti degli ospedali.
2)    Nei poligoni di tiro i bersagli non possono avere forma umana.
3)    Alle veglie funebri è proibito mangiare più di tre sandwich.
4)    È vietato russare, a meno che porte e finestre non siano sigillate.
5)    È illegale andare a dormire senza prima essersi fatti un bagno completo.
6)    Durante i rapporti sessuali la donna non deve MAI “stare sopra”.
7)    È vietato trasportare gorilla (intesi come scimmioni) sui sedili posteriori delle automobili. Ok, ditemi a chi è venuto in mente di farlo?
8)    Fino al 2000 tatuaggi e piercing erano fuorilegge.
9)    Le pallottole non possono essere usate come monete di scambio.
10)    Sono banditi le streghe e... i quaccheri.

Michigan
1)    È vietato ubriacarsi sui treni.
2)    L'adulterio è illegale, ma solo se viene denunciato dal coniuge tradito.
3)    Gli uomini non possono sedurre le donne non sposate (quelle sposate sì?).
4)    Le donne non possono farsi tagliare i capelli senza il permesso del marito.
5)    Era illegale imprecare davanti a donne e bambini. La legge risale al 1897 ma veniva ancora applicata nel 1999, quando un canoista che era cascato in acqua (da qui le imprecazioni) venne arrestato per questo motivo. Nel 2002 la legge venne abrogata.
6)    A Detroit è vietato fare l'amore in automobile, a meno che l'auto non sia parcheggiata su terreno di proprietà di uno dei due partner.
7)    A Detroit è vietato anche distruggere volontariamente il proprio apparecchio radio.
8)    A Grand Haven è vietato gettare o abbandonare in strada le gonne con la crinolina. Con quello che costano...

Minnesota
1)    È vietato sostare accanto a un palazzo senza avere una buona ragione per farlo.
2)    È vietato attraversare i confini di stato con un'anatra in testa. Uh?
3)    È illegale dormire nudi.
4)    Tutti i motociclisti devono portare la camicia.
5)    È vietato il sesso orale (basta, non dico più niente).
6)    Le vasche da bagno devono avere obbligatoriamente i piedi.
7)    A Cottage Grove è vietato far atterrare aeroplani nei parchi cittadini.
8)    A St Cloud è vietato mangiare hamburger la domenica.

Mississippi
1)    Il genitore di due figli illegittimi rischia il carcere per almeno un mese.
2)    È illegale spiegare a qualcun altro cos'è la poligamia.
3)    I privati cittadini possono arrestare chiunque disturbi a messa.
4)    A Tylerton è vietato farsi la barba nel mezzo della via principale.

Missouri
1)    È illegale il sesso o... anche qui? Ma basta!
2)    Gli scapoli tra i ventuno e i cinquant'anni devono pagare una tassa annuale di un dollaro.
3)    A Columbia è vietato stendere ad asciugare la biancheria sui fili da bucato, ma non sulle staccionate.
4)    A Kansas City (ebbene sì: Kansas City è nel Missouri e non nel Kansas) sono illegali le vasche da bagno coi piedini simili a zampe animali.
5)    A Marceline i minori possono acquistare cartine e tabacco, ma non accendini.
6)    A Mole è vietato spaventare i bambini.
7)    A Natchez è vietato offrire birra agli elefanti.
8)    A Purdy è TASSATIVAMENTE proibito ballare. Che tristezza...
9)    A St Louis è illegale sedere sull'orlo del marciapiedi a bere birra da un secchio (ammazza!), e i lattai non possono correre quando sono in servizio.

Montana
1)    La prostituzione è considerata un crimine contro la famiglia.
2)    È illegale alloggiare pecore nella cabina di un camion senza che queste abbiano un accompagnatore.
3)    Se una donna legge la posta del marito commette un reato grave.
4)    Per le donne sposate è illegale andare a pesca da sole la domenica. Per quelle non sposate lo è sempre.
5)    Non sono ammesse altre posizioni oltre a quella del missionario.
6)    Un gruppo di sette o più indiani può essere considerato “sul piede di guerra” ed è lecito sparargli.
7)    A Billings è illegale allevare topi come pets.
8)    A Excelsior Springs è assolutamente proibito spaventare gli scoiattoli.
9)    A Helena è illegale disturbare i passanti con una pistola ad acqua.

Nebraska
1)    Chi ha la gonorrea non può sposarsi.
2)    È illegale pilotare aerei da ubriachi.
3)    Se un bambino rutta in chiesa, i suoi genitori sono punibili con l'arresto.
4)    È illegale cacciare le balene. Ma anche volendo, in Nebraska dove le trovano?!?
5)    A Leigh è illegale vendere... i buchi delle ciambelle.
6)    A Omaha per gli uomini è vietato andare in giro col torace depilato (Alé!!!).
7)    A Waterloo i barbieri non possono mangiare cipolle quando esercitano. Immagino il motivo...

Nevada
1)    È illegale cavalcare cammelli in autostrada.
2)    Se qualcuno spara al tuo cane sulla tua proprietà, hai la facoltà di impiccarlo.
3)    A Reno è illegale sdraiarsi sui marciapiedi. E i sex toys sono proibiti.

New Hampshire
1)    È vietato battere i piedi, muovere la testa o tenere il tempo con la musica in qualunque modo nelle taverne, nei ristoranti o nei caffè.
2)    È illegale vendere gli abiti che si indossano per pagare debiti di gioco.
3)    È vietato raccogliere alghe in spiaggia.
4)    Di domenica è vietato andare di corpo con gli occhi rivolti al cielo. È considerato blasfemo.
5)    A Claremont i minori di dieci anni non possono entrare da soli al cimitero.

New Jersey
1)    È vietato vendere manette ai minorenni.
2)    È illegale indossare giubbotti antiproiettili mentre si commette un omicidio (commettere l'omicidio invece è legale?).
3)    Gli uomini non possono lavorare a maglia durante la stagione della pesca (sennò poi a pescare chi ci va?).
4)    I benzinai non possono fare il pieno alla propria pompa di benzina (perché potrebbero imbrogliare).
5)    Il mese di maggio, per legge, è dedicato alla gentilezza. Questa non è mica male...
6)    È vietato sorbire il brodo facendo il “risucchio”. Anche questa mi piace.

New Mexico
1)    Gli stupidi non possono votare.
2)    Gli ufficiali di stato hanno censurato ben 400 parole per “contenuto sessuale esplicito” dal... Romeo e Giulietta di Shakespeare (come la mettiamo con gli stupidi?).
3)    A Deming è vietato sputare sui gradini del teatro lirico.

New York
1)    Le donne non possono indossare abiti attillati.
2)    È vietato flirtare. Per i trasgressori c'è una multa di 25 dollari.
3)    È vietato lanciare palloni in testa alla gente per divertimento.
4)    È vietato divorziare per divergenze inconciliabili, a meno che entrambi i partner non siano d'accordo.
5)    In ascensore non bisogna rivolgere la parola a nessuno, e lo sguardo va tenuto fisso sulla porta. Per legge (bella scusa).
6)    A Ocean City è vietato mangiare gelati mentre si nuota nell'oceano. È vietato anche vendere hamburger crudi, e gli uomini non possono girare a torso nudo in centro città.

North Carolina
1)    Il solo possesso di un biglietto della lotteria era illegale e poteva costare una multa fino a 2000 dollari. La legge è stata abrogata.
2)    Era vietato esercitare le arti divinatorie in forma professionale, lo si poteva fare solo in forma amatoriale e nelle scuole o nelle chiese. Anche questa legge è stata abrogata.
3)    È vietato cantare stonando (vi mando la mia vicina?).
4)    È illegale usare elefanti per raccogliere il cotone.
5)    La posizione del missionario è l'unica ammessa, e durante l'atto bisogna tenere le imposte chiuse.
6)    Se un uomo e una donna non sposati tra loro alloggiano in un motel o in un albergo registrandosi come sposati, allora il matrimonio diventa effettivo (sai quanti soldi di cerimonia si risparmiano?).
7)    Le coppie non sposate quando alloggiano insieme in albergo devono avere due letti separati distanti almeno due piedi tra di loro (come se un letto solo non bastasse...).
8)    È illegale fare sesso al cimitero.
9)    Il sesso orale è considerato un crimine contro la natura (addirittura!!!).
10)    Un matrimonio può venire annullato se uno dei due partner è impotente.
11)    Quando si acquista un articolo di colore bianco bisogna pagare una sovrattassa di tre dollari.
12)    È vietato servire alcolici nelle sale da bingo.

North Dakota
1)    È vietato addormentarsi con le scarpe ai piedi.
2)    I ristoratori non possono servire birra e pretzel contemporaneamente.
3)    È legale sparare a un indiano a cavallo, a patto di trovarsi a bordo di un carro coperto.
4)    A Fargo è vietato indossare il cappello quando si balla, o comunque quando ci si trova in un posto in cui si balla.

Leggi strane, 1 di 3

Ovvero, strane leggi americane. Come l'altra volta. La ricerca mi ha preso un po' la mano ed è diventata talmente lunga da richiedere tre post distinti. Molte le ho lasciate fuori, specialmente quelle troppo ripetitive (come infilarsi i coni gelato in tasca, che è vietato quasi dappertutto). Le ho ordinate per stati, i quali a loro volta sono elencati in ordine alfabetico. PICCOLA NOTA: la maggior parte di queste leggi, soprattutto le più assurde, maschiliste e “bacchettone” sono semplicemente molto antiche e, a detta degli stessi avvocati che hanno compilato l'elenco, è assai improbabile che oggi vengano davvero applicate. Però ci sono...


Alabama
1)    Nella contea di Lee è vietato vendere noccioline dopo il tramonto, ma solo al mercoledì.
2)    È vietato giocare a domino la domenica.
3)    È illegale indossare baffi finti che facciano ridere gli altri in chiesa.
4)    Spargere sale sull'autostrada è un crimine che può essere punito con la morte.
5)    È vietato infilarsi coni gelati nelle tasche posteriori degli abiti (ma in quelle anteriori sì?).
6)    In caso di divorzio, le donne possono mantenere i beni che avevano prima del matrimonio. La cosa non vale per gli uomini.
7)    È illegale guidare bendati (ma davvero???).

Alaska
1)    È vietato guardare gli alci dall'aereo.
2)    È legale sparare agli orsi, ma è vietato svegliarli per fotografarli (!!!).
3)    È considerato offensivo scagliare alci vivi da aeroplani in volo.
4)    Ad Anchorage è vietato legare i cani ai tettucci delle automobili.
5)    A Fairbanks è vietato somministrare alcolici agli alci (in Alaska sono fissati con gli alci!).
6)    A Haines è illegale... infrangere la legge (ma va???).
7)    A Juneau è illegale portare fenicotteri dal barbiere (ma che ci fa un fenicottero in Alaska???).
8)    A Nome è vietato girare per strada con arco e frecce.

Arizona
1)    È vietato cacciare cammelli. Sembra una legge scema, ma non lo è: nel deserto dell'Arizona vivono allo stato brado alcuni cammelli. Vi erano stati portati per esercitazioni militari ma poi si sono inselvatichiti. Sono rari e quindi protetti.
2)    Chi abbatte un cactus rischia fino a 25 anni di prigione (e il saguaro è effettivamente un cactus di specie protetta).
3)    È illegale possedere, in una stessa casa, più di due... vibratori.
4)    Nella contea di Maricopa in una stessa casa non possono alloggiare più di sei ragazze (la legge nacque per contrastare il proliferare dei bordelli).
5)    Nella contea di Mohave chiunque venga sorpreso a rubare sapone può essere condannato a lavarsi fino a esaurire tutta la saponetta.

Arkansas
1)    I mariti possono picchiare le mogli, ma non più di una volta al mese.
2)    Il sesso orale è considerato sodomia.
3)    È illegale tenere alligatori nella vasca da bagno.
4)    A Fayetteville è vietato uccidere “qualunque creatura vivente” (gli animalisti saranno contenti).
5)    A Little Rock i cani non possono abbaiare dopo le sei di sera.
6)    Sempre a Little Rock, è vietato condurre vacche nella Main Street dopo le 13 della domenica.

California
1)    Gli animali non possono accoppiarsi in pubblico a una distanza inferiore ai 1500 piedi da scuole, locali pubblici o luoghi di lavoro.
2)    È vietato sparare alla selvaggina da veicoli in movimento, a meno che non si spari a una balena.
3)    A Baldwin Park è vietato andare in bicicletta DENTRO le piscine.
4)    A Belvedere per i cani è vietato andare a passeggio senza “tenere il padrone al guinzaglio” (non voleva mica essere il contrario?).
5)    A Blythe è illegale indossare stivali da cow boy se non si posseggono almeno due mucche (mi pare giusto).
6)    A Burlingame è vietato sputare. È consentito farlo solo sui campi da baseball.
7)    A Carmel le donne non possono indossare scarpe col tacco alto entro i confini cittadini (le fashioniste lì devono fare una vitaccia!!!).
8)    Sempre a Carmel, era illegale mangiare gelati sui marciapiedi. Questa legge è stata abrogata da Clint Eastwood quando era sindaco.

Colorado
1)    È illegale andare a cavallo quando si è influenzati.
2)    Ad Alamosa è illegale lanciare proiettili contro le automobili (altrove è legale?).
3)    A Bouder è vietato pascolare i lama su suolo pubblico.
4)    A Denver è illegale prestare l'aspirapolvere ai vicini di casa (???).

Connecticut
1)    È vietato andare in bici a più di 65 miglia orarie (ma qualcuno ci riesce?).
2)    È illegale usare lame da rasoio usate.
3)    A Devon è vietato camminare all'indietro dopo il tramonto.
4)    A Gulford le uniche luminarie natalizie permesse sono quelle di colore bianco.
5)    A Hartford è vietato attraversare la strada camminando sulle mani e i mariti non possono baciare le mogli alla domenica.
6)    A Waterbury gli estetisti non possono fischiettare o cantare mentre servono un cliente.
   
Delaware
1)    A Rehoboth Beach è vietato cambiarsi gli abiti in auto.
2)    Nello stesso posto ad Halloween i bambini possono giocare a “dolcetto o scherzetto” solo tra le sei e le otto di sera. Se Halloween cade di domenica verrà celebrato il 30 ottobre anziché il 31, al medesimo orario.

Florida
1)    I dottori non possono chiedere ai pazienti se posseggono pistole (una domanda del genere ne violerebbe la privacy).
2)    È vietato detenere in gabbia le scrofe gravide.
3)    Le porte degli edifici pubblici devono aprirsi tutte verso l'esterno (per facilitare la fuga in caso di incendi o altre calamità).
4)    È illegale vendere i propri figli.
5)    Le donne non possono addormentarsi sotto il casco del parrucchiere. Non può farlo neanche il parrucchiere.
6)    Le donne non sposate non possono paracadutarsi di domenica: rischiano l'arresto.
7)    Se si lega un elefante a un parchimetro bisogna pagare la sosta come per qualunque altro veicolo.
8)    È illegale cantare in pubblico in costume da bagno.
9)    È vietato avere rapporti sessuali coi porcospini (a qualcuno è venuto in mente di farlo?).
10)    Nei rapporti sessuali l'unica posizione consentita è quella del missionario.
11)    Quindi. Il sesso orale è illegale.
12)    E quindi. È vietato baciare i seni alla propria moglie.
13)    È vietato rompere più di tre piatti al giorno.

Georgia
1)    I sex toys sono illegali. Tutti! La legge è arcaica ma ancora in vigore, anche se non viene più applicata dal 1968 in quanto i sex toys sono stati giudicati terapeutici in molti casi.
2)    Ad Acworth tutti i cittadini devono possedere un rastrello. Questa legge è stata approvata solo per prendere in giro la vicina cittadina di Kennesaw, che l'aveva approvata per prima.
3)    Nella contea di Athens-Clarke nelle librerie per adulti è vietato vendere alcolici.

Hawaii
1)    I tabelloni per le affissioni sono fuorilegge.
2)    Tutti i residenti devono possedere una barca, pena una contravvenzione.
3)    È vietato infilarsi monete nelle orecchie.

Idaho
1)    È vietato regalare alla propria fidanzata scatole di dolciumi di peso inferiore alle cinquanta libbre (e poi dicono che sono obesi!!!).
2)    È vietato pescare stando seduti in groppa a un cammello.
3)    È illegale andare sulle giostre la domenica.
4)    A Eagle è vietato introdurre biciclette nei campi da tennis.
5)    A Pocatello è vietato portare con sé armi nascoste, a meno che... non le si mostrino apertamente.

Illinois
1)    Se non si ha con sé almeno un dollaro si può essere arrestati per vagabondaggio.
2)    A Champaign è vietato... fare la pipì in bocca ai vicini di casa.
3)    A Chicago è vietato mangiare in locali in cui ci sia un incendio in corso. È vietato anche somministrare whisky ai cani, pescare stando in groppa a una giraffa e far volare aquiloni.
4)    A Cicero è vietato fischiettare in strada la domenica.

Indiana
1)    Negli hotel le lenzuola devono essere lunghe esattamente 99 pollici e larghe esattamente 81.
2)    Il Pi greco ha valore 3 (solo da loro. E perché?).
3)    Per gli uomini è illegale avere erezioni in pubblico.
4)    Da ottobre a marzo è vietato fare il bagno (che puzza!!!).
5)    È vietato vendere automobili la domenica.
6)    Il sesso orale è illegale. Pure qui.
7)    Un uomo con più di diciott'anni può essere incriminato per stupro se la passeggera nella sua auto non indossa calze né scarpe e ha meno di diciassette anni.
8)    I negozi di liquori non possono vendere latte o altre bevande analcoliche.

Iowa
1)    È vietato vendere e distribuire droga... a meno di non avere una licenza.
2)    Gli uomini coi baffi non possono baciare le donne in pubblico (perché???).
3)    Per tutti gli altri i baci non possono durare più di cinque minuti.
4)    I pianisti con un braccio solo devono esibirsi gratis (questa, poi...).
5)    A Cedar Rapids è illegale praticare la lettura della mano.
6)    A Mount Vernon è necessario farsi rilasciare un permesso per poter... lanciare mattoni in autostrada.

Kansas
1)    I pedoni che vogliono attraversare l'autostrada di notte devono portare un fanale sul retro.
2)    È illegale pescare a mani nude.
3)    È vietato cacciare anatre a dorso di mulo.
4)    A Lawrence è vietato portare api nel cappello.
5)    A Russell sono banditi i clacson.

Kentucky
1)    È vietato lanciare uova agli oratori o a chi fa discorsi in pubblico. Si rischia fino a un anno di galera.
2)    È illegale pescare con arco e frecce.
3)    A Fort Thomas i cani non possono molestare le automobili.
4)    A Owensboro le donne non possono acquistare cappelli senza l'autorizzazione del marito.

martedì 29 novembre 2011

Friends quiz: la soluzione

Eccola qui. La stavi aspettando con ansia, vero? ;-)

1) “Potresti piazzarmi nel mezzo dell'utero di qualsiasi donna, senza bussola, e potrei trovare l'uscita... così!”
c) Ross
2) “Avevo un amico immaginario che i miei genitori preferivano a me.”
a) Chandler
3) “Tieniti tutto dentro, nascondi meglio i tuoi sentimenti e non fare la lagna.”
a) Chandler
4) “Sapete cosa mi fa arrabbiare? Le donne possono guardare le tette quando vogliono: guardano in basso ed è fatta. Io, per vederle, devo sudare sette camicie.”
b) Joey
5) “Non puoi dipendere dai tuoi genitori tutta la vita.” “Lo so, è per questo che mi stavo sposando.”
b) Monica e Rachel
6) “Io faccio in assoluto i migliori biscotti d'avena del mondo, ma non li faccio spesso. Perché non è giusto verso gli altri biscotti.”
a) Monica
7) “Giuro che ti vorrò tanto di quel bene che non guarderai mai un'altra donna.”
a) Monica
8) “Mi sento come Superman senza i suoi poteri. Ho la mantellina, eppure non riesco a volare.”
b) Joey
9) “Io non sono disoccupato. Ho... un mese sabbatico.”
c) Ross
10) “Se fossi onnipotente per un giorno io vorrei la pace nel mondo, niente più fame, salvezza per la foresta amazzonica e tette da urlo.”
b) Phoebe
11) “Mi ci sono voluti ventotto anni per trovare l'uomo adatto. Proseguendo di questo passo ne avrò almeno cinquantasei prima di poter avere un bambino.”
a) Monica
12) “Ho ricevuto una telefonata alle due del mattino, ma tutto quello che ho potuto sentire era tipo... un acuto suono squittente. Allora ho pensato: okay, sarà un topo o un opossum. Ma poi ho realizzato: ma dove li prenderebbero un topo o un opossum i soldi per fare una telefonata?”
b) Phoebe
13) “Ho adottato una nuova tecnica: non rispondendo, chi chiama penserà che ho una vita sociale.”
a) Chandler

lunedì 28 novembre 2011

Cose strane dal mondo

No, non dal mondo, dagli Stati Uniti. Sono tutte leggi decisamente... come dire? Strane, ecco.

1.    In base a una legge federale, è possibile essere multati fino  un milione di dollari per concorso in genocidio.
2.    In Alabama c'è una legge che concede solo 5 minuti di tempo per votare.
3.    A Los Angeles, California, è vietato fare il bagno a due bambini contemporaneamente e nella stessa vasca.
4.    A Riverside, California, è vietato baciarsi sulla bocca a meno che i partner non si lavino le labbra con acqua di rose carbonizzata.
5.    Nel Colorado è proibito raccogliere acqua piovana per uso personale. Secondo la legge, l'acqua piovana appartiene allo stato.
6.    Nel Connecticut è illegale pomiciare. Anche in privato. Inoltre le coppie non sposate non possono “commettere atti impuri” né convivere.
7.    In Illinois, una donna che ha un appuntamento romantico con un uomo deve chiamarlo, per legge, “padrone”. La cosa non vale se i due sono sposati.
8.    A Zion, ancora Illinois, è vietato offrire sigarette accese a cani e gatti.
9.    A Indianapolis i cavalli non possono percorrere le vie cittadine a più di dieci miglia orarie.
10.    A Ottumwa, nell'Iowa, gli uomini non possono fare l'occhiolino a donne che non conoscono.
11.    A Topeka, nel Kansas, per i ristoratori è vietato servire vino in tazze da tè.
12.    Nel Kentucky le donne non possono andare in autostrada in costume da bagno.
13.    A Mansfield, Louisiana, era vietato portare indumenti che lasciassero scoperta la biancheria intima. La pena per i contravventori poteva essere una multa fino a 150 dollari oppure la carcerazione fino a 15 giorni. Tale legge però è stata abolita perché ritenuta incostituzionale.
14.    A New Orleans è vietato insultare i vigili del fuoco quando sono in servizio.
15.    A Baltimora, nel Maryland, è vietato portare leoni al cinema.
16.    Nel Mississippi è vietato sedurre una donna di più di diciott'anni con la promessa del fidanzamento o del matrimonio.
17.    Nello stato di New York esiste una vecchia legge, ancora in vigore, che proibisce agli uomini di flirtare e guardare troppo fissamente le donne in strada. I contravventori potrebbero essere, per legge, costretti a uscire coi paraocchi, quelli per cavalli.
18.    A Carmel, New York, per gli uomini è vietato indossare giacca e pantaloni in colori che non si abbinano tra loro.
19.    A Greene, New York, durante i concerti è vietato mangiare noccioline. Ed è vietato anche camminare all'indietro sui marciapiedi.
20.    A New York City le donne possono girare in topless, a patto che non lo facciano per lavoro.
21.    Sempre a New York City, è illegale salutarsi facendosi “marameo”.
22.    A Oxford, Ohio, le donne per legge prima di comparire in pubblico devono radersi. Sia la faccia che le gambe.
23.    A Youngstown, Ohio, è vietato rimanere senza benzina.
24.    Nell'Oklahoma è vietato far dormire gli asini nelle vasche da bagno dopo le 7 di sera.
25.    Nel South Carolina i minorenni non possono giocare a flipper.
26.    Nel Tennessee è vietato importare, possedere, scambiare, vendere o comprare puzzole vive.
27.    A Montpelier, nel Vermont, è illegale spogliarsi in strada. Ma non girare completamente nudi, purché si esca di casa già nudi.
28.    Nel Wisconsin i ristoratori non possono servire margarina al posto del burro, a patto che non sia l'avventore a chiederlo esplicitamente.

Una donna su due finge l'orgasmo

Come dite? Lo sapevate già? È la scoperta dell'acqua calda? Eppure l'articolo è apparso di recente sugli Archives of Sexual Behaviour. La ricerca, naturalmente, è stata condotta negli Stati Uniti (e dove, sennò?). Gli psicologi hanno intervistato un campione di 453 (un po' pochine, a dire il vero) donne eterosessuali (età media: 21,8 anni) impegnate in relazioni sentimentali (della durata media di 32,8 mesi). E hanno scoperto che quasi il 54% di loro ha ammesso di simulare.
54% sono tante.
Perché lo fanno? Per tenersi il partner. Questa è la scoperta.
Se gratificano il partner convincendolo che è un grande amatore, lui resterà più volentieri con loro e sarà meno propenso a imbarcarsi per altri lidi. O a concedersi diversivi. Alla base di questo comportamento c'è la convinzione che una donna soddisfatta sessualmente del proprio partner sarà più portata a rimanergli fedele. È come se la donna inconsapevolmente dicesse al compagno: “Guarda quanto sono fedele. Vale la pena investire su di me.”
Dalla ricerca è emerso pure che le donne che simulano sono tendenzialmente insicure e temono il tradimento. Oltre alla simulazione mettono in atto anche altre strategie per tenersi il compagno, scegliendo tra una gamma di 104 “tattiche” diverse. Queste possono andare dal vestirsi sexy al flirtare con altri uomini per ingelosire il proprio, fino ad aggredire apertamente altre donne percepite come rivali.
Però secondo me c'è qualcosa che non quadra. Piuttosto che chiedersi perché le donne simulano l'orgasmo, non sarebbe più salubre domandarsi perché non lo raggiungono?

domenica 27 novembre 2011

Ricerche strane

So che qualcuno è capitato qui perché cercava il pollo con le mani. Bene. Eccolo qua.
E poi non venite a dirmi che non cerco sempre di accontentarvi... ora mi aspetto almeno un grazie ;-)

Friends quiz

Eri un fan di Friends? Pensi di conoscere quel telefilm come le tue tasche e anche meglio? Allora mettiti alla prova con questo quiz: chi ha detto le frasi seguenti? Le risposte? Le trovi martedì prossimo ;-)

1) “Potresti piazzarmi nel mezzo dell'utero di qualsiasi donna, senza bussola, e potrei trovare l'uscita... così!”
a) Chandler; b) Joey; c) Ross
2) “Avevo un amico immaginario che i miei genitori preferivano a me.”
a) Chandler; b) Joey; c) Ross
3) “Tieniti tutto dentro, nascondi meglio i tuoi sentimenti e non fare la lagna.”
a) Chandler; b) Joey; c) Ross
4) “Sapete cosa mi fa arrabbiare? Le donne possono guardare le tette quando vogliono: guardano in basso ed è fatta. Io, per vederle, devo sudare sette camicie.”

a) Chandler; b) Joey; c) Ross
5) “Non puoi dipendere dai tuoi genitori tutta la vita.” “Lo so, è per questo che mi stavo sposando.”

a) Monica e Phoebe; b) Monica e Rachel; c) Rachel e Phoebe
6) “Io faccio in assoluto i migliori biscotti d'avena del mondo, ma non li faccio spesso. Perché non è giusto verso gli altri biscotti.”
a) Monica; b) Phoebe; c) Rachel
7) “Giuro che ti vorrò tanto di quel bene che non guarderai mai un'altra donna.”
a) Monica; b) Phoebe; c) Rachel
8) “Mi sento come Superman senza i suoi poteri. Ho la mantellina, eppure non riesco a volare.”
a) Chandler; b) Joey; c) Ross
9) “Io non sono disoccupato. Ho... un mese sabbatico.”
a) Chandler; b) Joey; c) Ross
10) “Se fossi onnipotente per un giorno io vorrei la pace nel mondo, niente più fame, salvezza per la foresta amazzonica e tette da urlo.”
a) Monica; b) Phoebe; c) Rachel
11) “Mi ci sono voluti ventotto anni per trovare l'uomo adatto. Proseguendo di questo passo ne avrò almeno cinquantasei prima di poter avere un bambino.”
a) Monica; b) Phoebe; c) Rachel
12) “Ho ricevuto una telefonata alle due del mattino, ma tutto quello che ho potuto sentire era tipo... un acuto suono squittente. Allora ho pensato: okay, sarà un topo o un opossum. Ma poi ho realizzato: ma dove li prenderebbero un topo o un opossum i soldi per fare una telefonata?”
a) Monica; b) Phoebe; c) Rachel
13) “Ho adottato una nuova tecnica: non rispondendo, chi chiama penserà che ho una vita sociale.”
a) Chandler; b) Joey; c) Ross

sabato 26 novembre 2011

La parola di oggi è... INDIPENDENZA

Indipendenza= sf, l'essere indipendente, non dipendere. Dipendere deriva dal latino de e pendere: ovvero pendere da, essere attaccati a (qualcuno, qualcosa ecc...). Indipendente è chi non è soggetto a vincoli, chi si trova in posizione non subordinata (subordinare, ovvero disporre sotto).
Insomma, chi è indipendente non si sente inferiore a nessuno...


Oggi parliamo di pesci. Sapete cosa sono i lofiiformi? Sono pesci abissali. Quelli brutti, coi denti strani, le escrescenze fosforescenti, i musi arrabbiati. Tipo la rana pescatrice che mangiamo al ristorante, insomma. Alcuni lofiiformi (ma non la rana pescatrice) hanno abitudini sessuali quantomeno bizzarre. Fin quando sono giovani il maschio e la femmina sono pressoché uguali. Con l'accoppiamento, però, le cose cambiano completamente. Il maschio si attacca coi denti (ahia!) ai genitali della femmina e da quel momento in poi, lentamente, si annulla completamente. Degenera.  Smette di esistere. Il suo apparato circolatorio si fonde con quello della femmina, il cuore si atrofizza, non mangia più. Non è più un pesce, è solo un'appendice della compagna. È soltanto un sacchetto produttore di sperma e non farà altro che fecondare la femmina per il resto della sua vita.
Inquietante, vero?
Ma del resto cosa importa a noi, che non siamo biologi marini, delle abitudini sessuali dei lofiiformi (rana pescatrice esclusa)?
Niente, ovvio.
Però, però... certe volte anche noi umani siamo così. Certe volte anche noi ci annulliamo nel rapporto di coppia. Ci sono quelle donne che rinunciano a tutto per accudire il marito (marito sano e autosufficiente, è bene sottolinearlo) e pur di compiacerlo si trasformano in cameriere/cuoche/geishe/sguattere e chi più ne ha più ne metta. Ci sono uomini che senza l'aiuto della partner non saprebbero trovare neanche le proprie mani nelle proprie tasche (o le proprie mutande nel proprio armadio) e quando, raramente, capita che rimangano da soli per più di ventiquattr'ore rischiano la morte per fame perché non sono in grado neanche di aprire il frigo e tagliarsi un tocco di formaggio. Ci sono persone che lontano dal partner non sanno prendere neppure decisioni banali. Tu gli chiedi quanto zucchero vogliono nel caffè e loro vanno in crisi. C'è gente che piuttosto che contraddire il compagno preferisce passare da stupido vita natural durante. E se per un motivo o per un altro il rapporto dovesse finire? Allora per loro l'apocalisse non è che un banale acquazzone, in confronto. Crollano e si afflosciano come rampicanti a cui qualcuno ha levato il sostegno.
No, l'amore non può essere questo. L'amore non può essere sottomissione. Non può voler dire soffocare l'altro, o lasciarsi soffocare dall'altro. Quando cerchiamo di compiacere qualcuno ci mettiamo automaticamente in una condizione d'inferiorià. Si cerca di compiacere un capo, un superiore. Qualcuno dal quale ci si aspetta una ricompensa, e la cui benevolenza si teme di perdere. Non un amico, e tantomeno un partner. Per amarsi da adulti bisogna essere sullo stesso piano, alla pari. Quindi indipendenti. Altrimenti non è amore, è sudditanza. Schiavitù. O mi sbaglio?...

venerdì 25 novembre 2011

La parola di oggi è... STEREOTIPO

Stereotipo= sm, deriva da stereotipia (dal greco stereos, solido, e typos, impronta). La stereotipia è una tecnica di stampa, è l'arte di stampare con caratteri incisi su una tavoletta. Perciò uno stereotipo è una forma semplicistica di pensiero che ci fa vedere gli altri come se “fossero fatti con lo stampino”. Categorie di persone che per noi sono “tutte uguali” per un motivo o per un altro.
Esempi:
“Le donne sono tutte uguali”
“Gli uomini pensano a una cosa soltanto”
“I gatti si affezionano alla casa e non al padrone”
L'ultima affermazione l'ho messa perché sono un po' parziale nei confronti dei gatti...
Gli stereotipi sono alla base di molti pregiudizi.
Che c'entra con la giornata contro la violenza sulle donne?
C'entra, c'entra...

giovedì 24 novembre 2011

Ops, l'ho fatto di nuovo!

"Che coazione c'ho, io???"
Trottolino è un bel gattone di una certa età e di un certo spessore. Nove chili e passa di spessore, per l'esattezza.
Ma ha un problemino, chiamiamolo così.
Fin da quand'era gattino non fa altro che impigliarsi con gli unghioli dappertutto. Proprio dappertutto: coperte, giocattoli, vestiti, carne umana (la mia)... non impara dagli errori, continua a ripetere gli stessi e a cacciarsi sempre negli stessi guai, come un pupazzetto a molla che sbatte sempre contro lo stesso ostacolo.
Se non si trattasse di un gatto, direi che è un chiaro caso di coazione a ripetere.
Sapete cos'è, vero? In psicanalisi è quell'impulso che ci spinge a fare sempre, ripetutamente gli stessi errori. Come se vi fossimo predestinati. Come una maledizione che ci pende sul capo.
Un esempio classico? Collezionare una sfilza di fallimenti in amore, incontrare sempre e solo persone sbagliate e così via.
Sbagliamo una volta e ci diciamo che non ci cascheremo più, ma invece, inevitabilmente, ecco che ci ricapita.
Ma non è il destino avverso, non è la gente malvagia, non sono gli uomini tutti uguali o le donne sempre le stesse, siamo noi. Siamo noi che li scegliamo così, noi che, inconsapevolmente, cerchiamo proprio quei fallimenti, quelle persone sbagliate.
Perché lo facciamo? Siamo forse masochisti?
No.
Il nostro è un tentativo di tornare indietro, a una fase di inerzia. A quando eravamo piccoli e non c'erano decisioni da prendere. Credere, poi, che sia “tutta colpa del destino” (o della sfiga, o degli altri che non ci capiscono e sono solo dei bastardi) è tranquillizzante, è un modo per non riconoscere le nostre responsabilità in quella serie di insuccessi.
È anche un volere ostinatamente risolvere un problema che magari ci trasciniamo dietro dall'infanzia. Ci ricacciamo volontariamente, per quanto inconsapevolmente, nello stesso tipo di problema, volta dopo volta, con la speranza di avere la meglio prima o poi. Cosa che però difficilmente accade, visto che siamo noi stessi a determinare l'insuccesso dell'operazione.
E se fosse solo paura di affrontare l'ignoto? In fondo una storia di cui conosciamo già il finale, per quanto possa essere un finale triste o sgradevole, è pur sempre più rassicurante di una che chissà come andrà a finire.
Sì, ma che c'entra questo con la mia insana tendenza a trovare sempre lavori infami e sottopagati?
Quasi quasi chiedo aiuto a Trottolino...

Ancora per il cruciverbista...

...che stavolta cercava la soluzione della ricerca di parole crociate n° 54125, sempre pubblicata sulla Settimana Enigmistica n° 4154. Eccotela. Però 'sta cosa sta diventando un vizio. Cerchiamo di non approfittarcene, eh?
PS= ti svelo un segreto: puoi trovare le soluzioni di tutti i cruciverba sulle ultime due pagine del numero successivo.
PPS= potresti almeno ringraziarmi per averti trovato la soluzione, non ti pare?

Grande Quiz: t'intendi di cucina?

"Cominciate con un bel fuoco, non troppo caldo. Non ammucchiateci su tutta la legna e il carbone, perché se il fuoco si spegne prima che il pesce sia pronto potrebbe guastarsi.”
“Non pensate, dopo aver ben avviato la cottura, di poter abbandonare il piatto a se stesso.”
“Non farcite il vostro pesce con pane secco secondo il metodo di vostra madre.”
“Cercate di fare un fuoco chiaro, forte, costante, usando Amore, Ordine e Allegria. Tenetevelo vicino fino a che sembra piacergli. Se sfrigola o schizza non vi spaventate...
“Aggiungete un po' di zucchero, nella forma che i pasticcieri chiamano 'Baci', ma non usate mai, e per nessun motivo, aceto o pepe. Un po' di spezie lo migliorano, ma bisogna usarle con giudizio.”
Parliamo dunque di cucina? Quasi... più o meno. Anche, sù. In realtà queste frasi parlano d'amore e sono tutte tratte da un libro. “Come cucinare un marito – La dolce arte di cucinare una moglie”, di Elizabeth Strong Worthington. Non lo conoscete? Peccato. È molto grazioso, ironico e “avanti”, pur essendo stato scritto più di cent'anni fa. L'amore, secondo l'autrice, è come una ricetta: per farlo funzionare occorrono certi accorgimenti. Non basta buttare due uova nel tegamino per fare una frittata. Per l'amore vale lo stesso principio. Il libro lo trovate qui, ma anche qui e qui.
Anzi, ora che ci penso (si dice così, in realtà ci sto lavorando da due giorni), perché non facciamo un bel giochino? Ho preparato un quiz culinario caldo caldo per voi. Sono 55 domande ma non temete, sono piuttosto facili. I meno timidi tra di voi possono mandare le risposte a info@ilgattoelaluna.it mettendo come subject "Quizzone cucina" e, se hanno risposto correttamente a tutte (o quasi) le domande, vincere l'ebook di cui sopra. Per tutti gli altri... la soluzione al quiz sarà disponibile su questo stesso blog giovedì prossimo, 1° dicembre 2011, verso le 12:00 (ora di pranzo, minuto più, minuto meno...). Una sola raccomandazione: vi prego di non postare le risposte nei commenti, altrimenti qualcuno potrebbe copiare ;-)
Siete pronti? Siete caldi? Via!

1) A che serve l'acciarino?
a)    A tagliare la carne.
b)    Ad accendere il fuoco.
c)    Ad affilare i coltelli.
2) Che cos'è l'acquacotta?
a)    Un brodo sardo.
b)    Un liquore siciliano.
c)    Una minestra toscana.
3) Cos'è l'aglianico?
a)    Un salume.
b)    Un vitigno.
c)    Una salsa speziata.
4) L'assafetida è...
a)    Un condimento a base di aglio.
b)    Un piatto a base di pesce.
c)    Una spezia pregiata.
5) Avvinare significa...
a)    Cucinare nel vino.
b)    Eliminare odori da bicchieri e caraffe.
c)    Ubriacarsi.
6) Cos'è la bastardella?
a)    Un pesce d'acqua dolce.
b)    Un recipiente di metallo.
c)    Un taglio poco pregiato di carne.
7) Che cos'è il biancomangiare?
a)    Un budino.
b)    Un risotto.
c)    Uno sformato.
8) La busecca è...
a)    Un liquore aromatico.
b)    Una pietanza a base di trippa.
c)    Una varietà di scolapasta.
9) Da cosa si ricava il caglio?
a)    Da un fiore.
b)    Dal latte.
c)    Dallo stomaco dei bovini.
10) Che cos'è il campanello?
a)    Un coltello.
b)    Un taglio di carne.
c)    Un timer.
11) La caponata è a base di...
a)    Pesce.
b)    Pollo.
c)    Verdure.
12) Cos'è la copertina?
a)    Un disco di pasta per coprire le torte salate.
b)    Un taglio di carne.
c)    Un telo usato per far riposare la sfoglia.
13) Cordon Bleu: sai di cosa si tratta?
a)    È un cuoco di grande esperienza.
b)    È un dolce molto elaborato.
c)    È una cotoletta.
14) Come si fa a crogiolare?
a)    Bisogna cucinare a lungo a fuoco basso.
b)    Bisogna filtrare con un colino.
c)    Bisogna lasciar riposare un impasto.
15) Con una cuccuma ci fai...
a)    Il brodo.
b)    Il caffè.
c)    Le tisane.
16) La defecazione è una pratica che consente di...
a)    Cucinare la trippa.
b)    Separare le parti solide dal mosto.
c)    Spurgare i molluschi.
17) Dindo è un altro nome di... di cosa?
a)    Del pesce spada.
b)    Del tacchino.
c)    Della lepre.
18) Edule significa...
a)    Commestibile.
b)    Dolce.
c)    Nauseante.
19) Il termine etereo indica...
a)    Un condimento delicato.
b)    Un fritto leggero.
c)    Un vino invecchiato.
20) Che cos'è la fasolara?
a)    Un legume.
b)    Un mollusco.
c)    Una spezia.
21) Cos'è la feccia?
a)    Fondi di vino.
b)    Junk food.
c)    Scarti di cottura.
22) Il frangipane è...
a)    Un coltello per affettare il pane.
b)    Una crema a base di amaretti e mandorle.
c)    Una minestra densa coi crostini.
23) Se dico frescume mi riferisco a...
a)    Frutti di bosco.
b)    Puzza di uova.
c)    Verdure di stagione.
24) Cos'è la fugassa?
a)    Una focaccia.
b)    Una zuppa di pesce.
c)    Uno spezzatino.
25) Il gallinaccio è
a)    Un fungo.
b)    Un pesce di mare.
c)    Un tipo di pollame.
26) La genovese è una pietanza napoletana a base di...
a)    Basilico.
b)    Cipolle.
c)    Noci.
27) La giuggiola è famosa per l'espressione “andare in brodo di giuggiole”. Ma cos'è?
a)    Un fiore.
b)    Un frutto.
c)    Una spezia.
28) Gourmand significa...
a)    Buongustaio.
b)    Ghiottone.
c)    Intenditore di vini.
29) Il termine guazzetto indica...
a)    Un condimento liquido nel quale cuocere il cibo.
b)    Un modo fantasioso di condire l'insalata.
c)    Un pasticcio a base di carne.
30) In termini strettamente tecnici, cos'è un intingolo?
a)    Un fondo di cottura.
b)    Un qualunque piatto prelibato.
c)    Una salsa nella quale inzuppare il pane.
31) Che cos'è il lodigiano?
a)    Un formaggio.
b)    Un salume.
c)    Un vino.
32) Sai cos'è il maccarello?
a)    Un attrezzo per lavorare la pasta sfoglia.
b)    Un pesce di mare.
c)    Un tipo di pasta grossa.
33) Il marzapane novarese è una specialità piemontese e si tratta di...
a)    Un dolce di pasta di mandorle.
b)    Un pane tipico del periodo di Pasqua.
c)    Un salume speziato.
34) Se un vino è millesimato vuol dire che...
a)    È molto pregiato.
b)    Ha subito un lungo processo di fermentazione.
c)    Sull'etichetta è indicata l'annata.
35) Che cos'è la mollica lo sappiamo tutti. Sappiamo anche come si pronuncia?
a)    Con l'accento sulla o.
b)    Con l'accento sulla i.
c)    Con l'accento sulla a.
36) La navicella è...
a)    Un elemento della pesciera.
b)    Un tipo di padella.
c)    Una forchetta lunga.
37) Una ricetta della nonna è, fondamentalmente...
a)    Una ricetta antica.
b)    Una ricetta semplice.
c)    Una ricetta sostanziosa.
38) Sai cos'è l'ombrina?
a)    È un brodo leggero.
b)    È un pesce di mare.
c)    È un vino bianco.
39) Se ti offro del paciugo ti sto offrendo...
a)    Un gelato.
b)    Un piatto elaborato e mal riuscito.
c)    Una macedonia.
40) Il pesasciroppi si usa sugli sciroppi e serve a misurarne...
a)    Il peso.
b)    La densità.
c)    La dolcezza.
41) La porcellana è...
a)    Un mollusco.
b)    Un tegame.
c)    Un'insalata.
42) Ti chiedo “Passami il ramaiolo!” e tu mi porti...
a)    Un mestolo.
b)    Una coppetta.
c)    Un pentolino.
43) Il rapanello è ottimo in insalata, ma sai cos'è?
a)    Una varietà di carota.
b)    Una varietà di rafano.
c)    Una varietà di rapa.
44) Sbarbare vuol dire...
a)    Eliminare le piume dalla pelle di pollo.
b)    Pulire la parte interna dei carciofi.
c)    Tagliare le pinne dei pesci.
d)    Non dover mai dire "Mi dispiace"... (questa risposta è uno scherzo, non prendetela neanche in considerazione :-P)
45) In cucina la sgorbia è un coltello che serve a...
a)    Decorare frutta e verdura.
b)    Intagliare il ghiaccio.
c)    Scolpire il gelato.
46) Soffriggere significa...
a)    Friggere.
b)    Lessare.
c)    Rosolare.
47) Che cos'è un sospiro?
a)    Un dolcetto sardo.
b)    Un liquore leggero.
c)    Una pasta in brodo.
48) Che ci puoi fare con lo spelucchino?
a)    Affettare le uova.
b)    Levare le squame dei pesci.
c)    Scavare la frutta.
49) Le taccole sono legumi, e fin qui ci siamo. Ma che tipo di legumi?
a)    Fagioli.
b)    Lenticchie.
c)    Piselli.
50) La torta caprese si fa con...
a)    Mandorle e cioccolato.
b)    Olio e origano.
c)    Pomodori e mozzarella.
51) Un piatto trifolato è...
a)    A base di funghi.
b)    Condito con aglio e prezzemolo tritati.
c)    Cosparso di tartufo grattugiato.
52) Le uova bazzotte sono...
a)    Bollite.
b)    Fritte.
c)    Sode.
53) Sai cos'è la ventresca?
a)    Un piccolo squalo.
b)    Una parte del tonno.
c)    Una salsiccia.
54) Le visciole sono...
a)    Ciliegie.
b)    Cipolle.
c)    Zucchine.
55) Con lo zucchero alla grande bolla cosa puoi fare?
a)    Il caramello.
b)    Il torrone.
c)    La meringa.

martedì 22 novembre 2011

Non esiste una seconda occasione...

«Alla fine si affrettò, perché aveva sognato sua mamma che piangeva, e lui sapeva qual era il grande motivo per cui piangeva, e sapeva che un abbraccio dal suo meraviglioso Peter l'avrebbe fatta subito sorridere. Oh, ne era così sicuro, ed era così ansioso di raggomitolarsi tra le sue braccia che questa volta volò dritto alla finestra, quella finestra che sarebbe sempre stata aperta per lui.
Ma la finestra era chiusa, e aveva sbarre di ferro, e quando sbirciò dentro vide sua mamma che dormiva placida cingendo con un braccio un altro bambino.
Peter chiamò: “Mamma! Mamma!”
Ma lei non lo sentì.
Inutilmente picchiò con le braccine le sbarre di ferro. Singhiozzando, dovette tornare indietro ai Giardini di Kensington; non avrebbe mai più visto la sua cara mamma. Oh, che splendido bambino sarebbe stato per lei! Ah, Peter! Noi che abbiamo fatto grandi errori, quanto diversamente ci comporteremmo se avessimo una seconda occasione. Ma Salomone aveva ragione: non esiste una seconda occasione; non c'è per la maggior parte di noi. Quando raggiungiamo la Finestra è ora di chiusura. Le sbarre di ferro sono sprangate per sempre.»
James Matthew Barrie, Peter Pan ai Giardini di Kensington, 1902

Nella testa di un gatto...

Che sta pensando quiz. Che sta pensando il gatto (che guarda caso è uno dei miei) in questa foto?


a) Pensa alla teoria della relatività ristretta.
b) Dov'è il tonno che mi avevate promesso?
c) Il quadrato costruito sull'ipotenusa...
d) Evviva la libertà di stampa!
e) Perché in realtà Beethoven è molto più innovativo di Mozart...
f) I gatti conquisteranno il mondo!

Scarpe storiche

Visto che vi piace sentirmi parlare di scarpe... ecco qui una carrellata di scarpe molto, molto vintage ;-)

Scarpe europee femminili da ballo. Dovevano essere belle ma anche comode, apposta per poter ballare a lungo: quelle di Cenerentola dovevano essere così..., 18° secolo

Stivaletti cinesi in seta da donna per piedi fior di loto (quelli fasciati; la lunghezza ideale del piede femminile era di sette centimetri e mezzo appena), 19° secolo

Chopine, molto in voga a Venezia dal '400 al '700 circa, il tacco poteva arrivare anche a 50 cm d'altezza e poteva essere decorato con stoffe pregiate e pietre preziose. Com'è facile immaginare, con queste scarpe era impossibile camminare senza un aiuto, 17° secolo

Scarpa rialzata manchu. Questa scarpa consentiva di assumere la tanto ammirata andatura a passettini tipica delle donne coi piedi fior di loto, pratica proibita per le donne manchu, 19° secolo

Paduka nuziali indiane, sono sandali da sposa completamente sprovvisti di tomaia (il perno in rilievo funziona da infradito), 18° secolo

Sandali (geta) da geisha, 1920 circa

Kabkab da donna turche in legno e madreperla. Si usavano in sauna per non bagnarsi i piedi, 19° secolo

Per il cruciverbista...

...che da giorni cerca insistentemente, e forse anche disperatamente, la soluzione al cruciverba 5485 della Settimana Enigmistica n° 4154: non resisto più a vederti così. Eccoti la soluzione delle tue parole crociate con la traccia. Finalmente!


PS: però ora non prendeteci l'abitudine. Non posso mica dedicare tutto il blog alla soluzione dei giochi enigmistici...

lunedì 21 novembre 2011

Vocabolario fai-da-te

Oh, tu che cerchi il significato della parola "faschion", te lo dico subito io che cosa significa. Non significa niente, è una parola che non esiste. Hai sbagliato a digitare, mi sa. Ritenta. sarai più fortunato... forse.

Gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere

Premessa: si tratta di un libro (quello del titolo, NDR) che non ho mai letto e che non ho in programma di leggere nei prossimi, imminenti centocinquant'anni. Ma m'ispirava, e poi spero, con questo subdolo trucco, di accalappiare attirare un gran mucchio di lettori in più.

In realtà l'intenzione è quella di parlare delle classiche incomprensioni tra uomini e donne... no, Maria De Filippi non c'entra (tu che cercavi tronisti e pretendenti qui, hai sbagliato blog). Insomma, di queste mitiche incomprensioni ne parlano riviste, comici, cani e porci. Quindi perché non anch'io? È il trionfo del luogo comune, perciò mi ci butto a pesce perché ormai l'avrete capito che io davanti al luogo comune divento come un cane idrofobo davanti alle Cascate del Niagara.
Già che ho menzioniamo i cani, restiamo sulla metafora cinofila.
Immaginiamo quindi che uomini e donne siano come cani e gatti: possono amarsi alla follia, ma spesso non vanno d'accordo. Perché cani e gatti non vanno, notoriamente, d'accordo? Per molti motivi, uno dei quali è il fatto che “parlano” (in senso metaforico, beninteso) due lingue diverse. Il cane abbaia e il gatto miagola? No, non questo, spiritosoni.
Parlavo di linguaggio del corpo, che per cani e gatti è assai più importante di quello fonetico. Semplificando all'osso, e facendo un esempio: quando un cane agita la coda tendenzialmente esprime uno stato d'animo positivo. Gioia, allegria, eccetera. Quando un gatto agita la coda tendenzialmente esprime uno stato d'animo negativo. Irritazione, nervosismo, eccetera.
È come se il cane dicesse al gatto: “Ehi, amico, vuoi giocare con me?”, ma alle orecchie (metaforiche) del gatto giunge il messaggio: “Brutto bastardo, ti faccio a fette!”, e dunque reagisce con un paio di sberle. O scappa. E via di fraintendimento in fraintendimento.
Riportiamo questo paragone su uomini e donne (noooo! Non ci sono i tronisti! Come devo dirtelo???) con un esempio classico:
Lui dice “no” e intende dire “no”.
Lei dice “no” e intende dire “sì”. Oppure “forse”. Oppure anche “no”, perché tutto può essere.
O ancora, alla domanda “Che hai?”, se lui risponde “Niente” forse intende dire davvero “Niente”. Se lei risponde “Niente” forse intende dire davvero “Niente”, ma più probabilmente vorrà dire altro, da “Tutto” a “Brutta carogna, tutta colpa tua se sto da schifo”, da “Ti amo alla follia, tu no?” a “Non ti sopporto più, mi hai rovinato la vita.”
Come vediamo, si tratta di un problema di linguaggio.
Ma io sono convinta che si tratti solo di una questione dovuta all'educazione, non alla natura.
Perché uomini e donne, da piccoli, vengono educati in maniera diversa, certe volte perfino inconsapevolmente. Spesso genitori, nonni, baby sitter, insegnanti (e così via, ci siamo capiti) si aspettano cose diverse da maschi e femmine e si comportano di conseguenza. Senza neppure accorgersene, ma in base a stereotipi che hanno appreso a loro volta da piccoli e che ormai gli si sono installati nel cervello come un virus informatico.
Mettiamo il caso di due bambini coetanei che vengono cresciuti ed educati dalle stesse persone. Li chiameremo Ciccetto e Ciccetta (nomi di fantasia).
A Ciccetto si insegna che i maschietti non devono frignare (=non devono manifestare le proprie emozioni) ma che quando vogliono una cosa la devono chiedere e pretendere apertamente. C'è una torta. Ciccetto ne vuole una fetta e dice “Voglio la torta!”. Ciccetto ottiene la sua torta e pensa “Ehi, ma funziona!” perciò, visto il successo, proseguirà su questa linea anche da grande, perlomeno finché il trucco riesce. Poi forse verrà il giorno in cui il gioco non funziona più e Ciccetto andrà in analisi, ma questo è un altro discorso.
A Ciccetta invece insegnano che le femminucce devono essere educate, gentili e dolci. Chiedere non sta bene, bisogna aspettare che siano i grandi a darti retta. C'è sempre 'sta torta e Ciccetta ne vuole un po'. Ma le hanno detto che chiederla (magari è la seconda fetta) non sta bene, per cui aspetta che qualcuno gliela offra. Nessuno gliela offre. Ciccetta cerca di ipnotizzare la mamma/i nonni/la baby sitter/la torta stessa... niente ancora. Qualcuno nota infine il rivolo di bava di Ciccetta e i suoi occhi fissi sulla torta (si stava muovendo? Un po'? L'ipnosi è riuscita?) e le chiede: “Ciccetta, vuoi la torta?”. Ciccetta pensa “Oh, no! Mi hanno scoperta!” e si affretta a rispondere “Nooo!” quando in cuor suo vorrebbe dire “Ma certo che voglio la torta! Non vedi come sbavo?” Ed ecco il suo primo caso in cui dice “No” quando intende dire “Sì”. Chiedere non sta bene e pretendere neanche. Ma ha sempre la segreta speranza che il suo interlocutore capisca che lei vuole la torta anche se ha detto di no e gliela conceda. Questo potrebbe succedere, ma anche no. La cosa si trascinerà a lungo, in una sequenza sconcertante di “No” che vogliono dire “Sì”, o “Forse” o “Però...”. Certe volte perfino Ciccetta potrebbe chiedersi perché ha detto “No” quando in realtà voleva dire “Sì”. Ma è più forte di lei, l'abitudine le si è installata nel cervello come un programma fastidioso, e non c'è neppure l'antivirus per debellarlo. Ciccetta in cuor suo è convinta che solo chi la conosce bene e la ama davvero può comprendere il vero significato del suo “No”, e ci resta male se questo non avviene. Quindi va in analisi.
A pensarci bene, in questa storia gli analisti sono quelli che ci guadagnano di più...

Comunicazioni di servizio

1) Lasciare commenti su questo blog è gratis e sempre gradito. Come faccio a sapere cosa vi piace e cosa no se non mi dite niente???
2) Forse non dovrei dirvelo apertamente, ma sottobanco ve lo dico lo stesso, magari fischiettando e così come per caso (firulì firulà). Avrete notato che da un po' su questo blog compaiono dei banner pubblicitari. Dovrebbero servire ad aiutare il mantenimento di questa simpatica famigliola che tanto vi rallegra (la mia). Se voi voleste cliccare ogni tanto sui banner io potrei esserne molto felice. Chi ha orecchie per intendere intenda e gli altri... in camper :-P

Test: come vai a letto?

E parliamo di un po' di sano sesso. Come te la cavi? Bene? Male? Cosa? Non lo sai? Allora scoprilo con questo bel test che ho creato apposta per te. Piccola nota d'avvertimento: non è una cosa seria, quindi non offenderti se il risultato non ti piace ;-)

1 - A letto cosa ti dice più spesso il/la tuo/a partner?
a) Mmmm! Sìììì! Ancora! Mi fai impazzire!
b) Wow!
c) Cosa c'è per cena?
d) Zzzzzzz...

2 - Raggiungi sempre l'orgasmo?
a) Ma cert...AAAAHHH!... amente.
b) Ecco, sempre sempre proprio no. Diciamo QUASI sempre, via.
c) Magari...
d) Cos'è che devo raggiungere?

3 - Dopo il rapporto il/la tuo/a partner è...
a) Raggiante.
b) Soddisfatto/a.
c) Affamato/a.
d) Addormentato/a (ma lo era anche prima).

4 - Dopo un primo rapporto capita che ne seguano altri?
a) Certo. Almeno tre o quattro per volta.
b) Certo. Almeno un paio alla volta.
c) Certo. Due o tre giorni dopo...
d) Certo. Due o tre mesi dopo...

5 - Durata media dei preliminari?

a) Pochi second... AAAAAHHH!...
b) Dai cinque ai dieci minuti.
c) Una mezz'oretta.
d) Un paio d'ore. Minimo.

6 - Il posto più strano dove hai fatto l'amore?
a) Sulla metropolitana all'ora di punta (o altro luogo affollato a scelta).
b) In spiaggia.
c) Sulla lavatrice.
d) A letto.

7 - Se il/la tuo/a partner ti fa capire che vorrebbe fare del sesso con te...

a) Troppo tardi. Gliel'ho proposto prima io.
b) Lo/a tengo un po' sulla corda, ma poi acconsento.
c) Potrei avere mal di testa.
d) In che film?

8 - Hai fantasie sessuali?
a) Parecchie. Se ve le raccontassi tutte potrei riempirci un'enciclopedia.
b) Molte. Be', molte... nella norma, ecco.
c) Qualcuna, ogni tanto.
d) Cosa sono? Una malattia?

9 - E quanto spesso?

a) Tutti i giorni.
b) Quando sono in buona.
c) Quando mi rilasso.
d) Mai perché io mi curo e le brutte malattie non me le prendo mica...

10 – Nel vostro rapporto di coppia il sesso è...
a) Fondamentale.
b) Importante.
c) Un piacevole diversivo.
d) Ma perché mi fai queste domande?

PROFILI:

Maggioranza di a: 10 con lode. A letto sei un fenomeno e il/la tuo/a partner ne è estremamente felice. Oppure hai barato... non è che hai copiato dal compagno di fronte, vero?
Maggioranza di b: dal 7 al 10. Te la cavi egregiamente. Il/la tuo/a partner non può che leccarsi i gomiti per la fortuna d'averti incontrato.
Maggioranza di c: 5, insufficiente. Ma ce la puoi fare. Ripassa la materia e torna a settembre. No, l'argomento a scelta non vale...
Maggioranza di c: 3 meno meno, e per decenza perché lo zero spaccato fa brutto. No, proprio non è la tua materia. Bocciato/a. E non mi fare quella faccia, lo vedo benissimo che non hai neanche aperto il libro...

domenica 20 novembre 2011

Canta che ti passa

Incontri straordinari.
Ieri sera stavo rincasando dalla spesa quando m'imbatto in una signora che esce dal supermercato cantando “Vengo a prenderti stasera con la mia torpedo blu...”
Cantava così allegramente che io stavo per risponderle “poti poti”, ma mi sono trattenuta per decenza.
“Se vuole cantare anche lei”, mi fa, “lo faccia pure.”
“Ma sono stonata”, rispondo.
“Anch'io. Ma mica uno canta perché è intonato. Canta perché ne ha voglia.”
Mi viene da sorriderle e lo faccio. Sorride pure lei.
“Penserà che sono tutta matta, vero? Ma mi guardi: sono vecchia, brutta e zitella. Sono sopravvissuta a due tumori e vivo da sola. Mi sono detta: in queste condizioni ho due scelte, o mi abbandono alla depressione o mi tiro su e canto. E sinceramente... io preferisco cantare, perché quelli sempre immusoniti non mi piacciono mica. E a lei?
“No, neanche a me.”
“Allora andiamo d'accordo. Lei ha proprio un bel sorriso, sa? E badi che io non faccio quasi mai complimenti alle donne. Di solito preferisco farli ai maschi.”
Mi fa l'occhiolino e si allontana cantando.
Fantastica. Spero di incontrarla ancora :-D

La curiosità è femmina...

Così dice il detto. E siccome io sono femmina, checché ne pensiate, sono curiosa.
Curiosa di sapere chi mi legge, per esempio, e perché mi trova. Così ho scoperto quali sono le parole più ricercate sul mio blog. Ecco qui le prime tre: 1) Stivandali, 2) Principe azzurro, 3) Ailurofilia.
Perciò la gente viene più spesso sul mio blog alla ricerca di moda trash, bei fustoni e gatti.
Buono a sapersi ;-)

PS per il cruciverbista che cercava il fiore color carta da zucchero: dovrebbe essere il fiordaliso. Vedi se ci sta...

Scarpe pazze

È proprio vero che in rete si trova di tutto...

In una scarpa quel che conta è il tacco. Il resto è optional (che dolore, però)...

Per questo modello devono essersi ispirati a una sedia. Brutta.

Minimalismo estremo.

Per chi vuole galoppare. Altrove.

"Mi sono fratturata le caviglie..."

"Io non ancora. Ma ci sono vicino..."

Questi sì che sono plateau!

"Dite che i tacchi andavano dietro? Sicuri sicuri?"

"Ho il cuore sotto i piedi..."